SPYERA
MENÙ
SPYERA

Cyberbullismo nella classe virtuale

Gennaio 4, 2021
SPYERA

Con i bambini che trascorrono più tempo online che mai, molti insegnanti stanno assistendo a un aumento del cyberbullismo tra i loro studenti nelle classi online.

In un recente rapporto, L1ght ha analizzato la comunicazione su milioni di siti web, forum di discussione e piattaforme di gioco. I risultati sono stati pessimi, con un aumento del 70% dell'incitamento all'odio e un aumento del 40% della tossicità online tra gli studenti nelle piattaforme online.

Secondo DoSomething.org, si stima che il 37% degli studenti di età compresa tra 12 e 17 anni abbia riferito di essere stato vittima di cyberbullismo, mentre il 30% ha affermato che è successo più di una volta. Nel frattempo, il 60% riferisce di aver assistito al bullismo online. La ricerca ha ripetutamente dimostrato che le vittime di cyberbullismo corrono un rischio molto più elevato di autolesionismo e comportamenti suicidi.

Lo spostamento a distanza rende più facile per gli studenti che stanno già partecipando al cyberbullismo prendere di mira le vittime, ha detto all'Amministrazione distrettuale Kathryn Seigfried-Spellar, professore associato presso il Dipartimento di informatica e tecnologia della Purdue University. Questa molestia può innescare un effetto domino in cui le vittime si vendicano e alla fine diventano gli istigatori.

Con l'apprendimento a distanza esteso fino al 2021, le scuole devono essere pronte ad affrontare e prevenire il cyberbullismo nelle classi virtuali al fine di incoraggiare ambienti di apprendimento sicuri. La lotta al cyberbullismo richiede che gli insegnanti e altro personale di supporto apprendano i segni dei problemi e implementino strategie per accentuare la cittadinanza digitale positiva.

4 consigli per supportare i genitori durante l'apprendimento a distanza

1- Identificazione dei segni di cyberbullismo nella classe remota

La prevenzione di comportamenti dannosi in classe inizia con una corretta rilevazione. È fondamentale prestare attenzione a qualsiasi cambiamento nel coinvolgimento degli studenti o nel comportamento individuale.

I segnali che indicano che i bambini sono vittime di cyberbullismo sono spesso sottili e possono essere semplici come essere riluttanti a usare le loro telecamere durante una videochiamata. Secondo il Cyberbullismo Research Center, le vittime spesso riferiscono di sentirsi frustrate, arrabbiate o depresse. La ricerca indica che se un bambino diventa insolitamente introverso, mostra un comportamento ansioso durante l'utilizzo di dispositivi, evita di parlare della propria attività online o smette del tutto di utilizzare i dispositivi, potrebbe essere collegato al cyberbullismo. D'altra parte, i genitori dovrebbero anche cercare segni che i loro figli stiano facendo il cyberbullismo ad altri. I segni comuni includono nascondere gli schermi, evitare discussioni sull'attività online, utilizzare costantemente i dispositivi e avere più account online.

2- Promuovere ambienti di apprendimento online positivi per gli studenti

Mentre individuare i segnali di pericolo è un passo importante verso l'eliminazione del cyberbullismo nelle classi virtuali, anche la prevenzione è fondamentale. Ciò potrebbe iniziare con la promozione di un clima positivo e l'implementazione di misure che danno la priorità alla sicurezza degli studenti online.

Nelle scuole con ambienti di apprendimento positivi, ha rilevato il Centro di ricerca sul cyberbullismo, gli studenti hanno sperimentato meno casi di cyberbullismo e discorsi problematici.

Per sviluppare un tale ambiente, il Centro di ricerca sul cyberbullismo consiglia agli insegnanti di promuovere la consapevolezza dei rischi e degli impatti del cyberbullismo e di fornire risorse agli studenti per segnalarlo. Molte scuole, incluso il distretto scolastico di Filadelfia, offrono una serie di risorse per il cyberbullismo per genitori e studenti, inclusi moduli di segnalazione centralizzati. Una risorsa di segnalazione raccoglie dati vitali per semplificare il processo decisionale per gli amministratori e aiuta le vittime a ricevere una risposta immediata dalle loro scuole.

3- Promuovere la sicurezza online e la cittadinanza digitale con strumenti tecnici

Alcune piattaforme tecnologiche per l'istruzione sono dotate di funzionalità integrate progettate per mitigare il cyberbullismo. Molte piattaforme, tra cui Google for Education e Lightspeed Systems Classroom, offrono strumenti e funzionalità di sicurezza per prevenire attività online inappropriate e promuovere la cittadinanza digitale.

Lightspeed Systems Classroom, una soluzione per la gestione della classe, dà la priorità alla sicurezza di Internet con strumenti e filtri utili. Questa piattaforma può valutare i dati di navigazione degli studenti e informare gli insegnanti di attività insolite in tempo reale. Con la funzione "zone", gli insegnanti possono limitare l'accesso a Internet per limitare le distrazioni e proteggere gli studenti da siti Web dannosi. Questa soluzione consente inoltre agli insegnanti di visualizzare gli schermi degli studenti per garantire un utilizzo e un comportamento appropriati.

Google fornisce anche strumenti di sicurezza digitale per la classe, incluso il gioco Be Internet Awesome. Questo gioco interattivo insegna agli studenti l'importanza della sicurezza online e li aiuta a lavorare con i loro coetanei per combattere il bullismo, fermare gli hacker e promuovere abitudini responsabili.

GoGuardian è un'altra piattaforma popolare per l'istruzione a distanza e sottolinea anche la sicurezza di Internet. Il suo filtro web, GoGuardian Admin, consente agli insegnanti di monitorare e gestire qualsiasi dispositivo nelle loro reti. Con le opzioni di filtro di YouTube, gli insegnanti possono bloccare commenti inappropriati, parole chiave, chat dal vivo e intere categorie di video. Include anche un'app per la segnalazione dei genitori che consente agli insegnanti di condividere l'attività degli studenti direttamente con i genitori o i tutori.

4- Utilizzare il software di controllo genitori

Un altro metodo efficace per proteggersi dal cyberbullismo è usare software di controllo parentale.

SPYERA è il miglior programma sviluppato per questo scopo. Abbiamo iniziato a sviluppare SPYERA nel 1999. Con oltre 20 anni di esperienza, è diventato il software preferito dalle famiglie.

SPYERA è più efficace e proattivo rispetto alle altre raccomandazioni sopra elencate. SPYERA, a differenza di altri, non impone alcuna restrizione sui siti o sull'utilizzo di Internet. Controlla solo silenziosamente le attività e riferisce al genitore. I genitori possono definire in anticipo alcuni siti o parole chiave, se lo desiderano. SPYERA avvisa la famiglia in silenzio senza alcuna restrizione ogni volta che c'è un'attività che include queste parole chiave predefinite.

Riesaminando le attività registrate da SPYERA, i genitori possono facilmente trarre conclusioni e agire di conseguenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Dichiarazione di non responsabilità: SPYERA è progettato per monitorare bambini, dipendenti o uno smartphone di tua proprietà. È necessario notificare al proprietario del dispositivo che il dispositivo viene monitorato. È responsabilità dell'utente di SPYERA accertare e obbedire a tutte le leggi applicabili nel proprio paese in relazione all'uso di SPYERA. In caso di dubbi, consultare il proprio avvocato locale prima di utilizzare SPYERA. Scaricando e installando SPYERA, dichiari che SPYERA verrà utilizzato solo in modo legale. La registrazione di messaggi SMS e altre attività telefoniche di altre persone o l'installazione di SPYERA sul telefono di un'altra persona a loro insaputa può essere considerata un'attività illegale nel tuo paese. SPYERA non si assume alcuna responsabilità e non è responsabile per alcun uso improprio o danni causati dal nostro software. È responsabilità dell'utente finale obbedire a tutte le leggi del proprio paese. Acquistando e scaricando SPYERA, accetti quanto sopra.
linkedin Facebook Pinterest Youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-vuoto Pinterest Youtube twitter instagram